Home Facciamo yoga Meditazione

Meditazione per la gratitudine e la prosperità

La Gratitudine è il valore universale su cui abbiamo voluto riflettere in questo periodo di festività e di transizione dal vecchio al nuovo anno. Leggi l’articolo completo che abbiamo dedicato al grande potere racchiuso in un semplice “grazie”.

Un atteggiamento grato è la porta per la prosperità, un punto su cui Yogi Bhajan ha tanto insistito nel suo insegnamento. Nella tradizione del Kundalini Yoga esistono numerose meditazioni e pratiche yoga che aiutano a diventare prosperi.

Qui ti presentiamo appunto una meditazione per la gratitudine: cogli il periodo di fine anno per praticarla e così facendo finire e iniziare l’anno nell’energia di un cuore grato.  prova a fare un elenco di tutto quello che per cui ti senti grato per l’anno che sta andando e poi medita aprendoti al flusso infinito dell’infinito, che è ricco e prospero oltre la nostra comprensione.

Meditazione per Gurprasad: stimolare il risveglio della gratitudine con la meditazione

Questa è una meditazione molto semplice che coltiva la gratitudine. Conosciuta anche come meditazione del “Dono di Dio”, aiuta ad attingere al flusso del dare e del ricevere. Quindi, questa meditazione è eccellente per quelli di noi che hanno difficoltà a ricevere. Ci aiuta a ricordare che tutto è un dono del divino.

Posizione facile e mudra per la meditazione sulla gratitudine

Illustrazione di AnnMarie Maxwell
tratta da Kundalini Yoga e la Meditazione

Postura

  • Siedi in posizione facile con la colonna dritta.
  • Porta le mani a coppa con i palmi rivolti verso l’alto e tieni questo mudra al centro del cuore.
  • La parte superiore delle braccia e dei gomiti deve essere premuta comodamente contro la cassa toracica (stimolando così i punti meridiani che portano al rilassamento).

Focalizzazione dello sguardo

  • Inizia con gli occhi aperti per un decimo, ma permetti loro di chiudersi durante la meditazione.

Respiro

  • Respirare naturalmente, ma con intenzione.
  • Permetti a te stesso di sperimentare il flusso abbondante dell’universo. Immagina di essere sommerso da benedizioni illimitate. Credi nel potere della gratitudine e inizia a sentire l’energia palpabile che è contenuta nelle tue mani. Lì, nelle tue mani – nel tuo respiro e nel tuo spirito – si trova il divino potere universale di dare e ricevere.

Tempo

  • Non è stato dato un tempo preciso per questa meditazione. Si consiglia di iniziare meditando da 3 a 11 minuti e di costruire con la pratica il tempo fino a 31 minuti massimo.

Per chiudere

Per 3 volte mantenendo la posizione:

  • inspira profondamente,
  • tieni l’aria dentro e contrai ano, organi genitali e ombelico da 10 a 20 secondi,
  • espira rilassando la contrazione.

Recensione di "Kundalini Yoga e la Meditazione" di Guru RattanaKundalini Yoga e la Meditazione, di Guru Rattana Kaur, Macro Edizioni

L’illustrazione di questo articolo (di Ann Marie Maxwell) è tratta dal libro Kundalini Yoga e la Meditazione di Guru Rattana Kaur, un manuale ricchissimo di proposte pratiche, di sequenze di yoga e meditazioni, orientate a lavorare con efficacia su obiettivi specifici. Nelle sue pagine puoi trovare altre meditazioni per la gratitudine e la prosperità.

2 risposte a questo articolo
  1. Grazie , per aver incontrato te Dharma che mi hai fatto conoscere ed aprezzare yoga kundalini ,che mi aiuta ad affrontare ogni giorno in maniera diversa !!!! Grazie anche per le utili meditazioni che ci consigli !!! Un caro Abbraccio di salute e AMORE , GRAZIE !!!!!!

    • Carissima Diana
      grazie per le parole che mi scrivi, ringrazia te stessa per l’amore che ci metti. Ricambio: tanto Amore, salute e Gioia per te per questo anno che arriva!!!!

Rispondi a DIANA BUCCELLI Annulla