masterclass di yin yoga a Cesena

Yin Yoga

e Suono: il fuoco dell’estate

Sabato 4 maggio 2019, dalle 10 alle 12: una lezione speciale di Yin Yoga, con l’accompagnamento del Suono, insieme agli insegnanti Elisa Fantini (Yin Yoga) e Gabriele Poggiali (suono).

Il 4 maggio, secondo il calendario cinese, è il primo giorno di energia Fuoco (Lì) e segna l’arrivo della stagione estiva. Lo Yang raggiunge il suo culmine durante il solstizio d’estate e questo periodo è dunque il momento ideale per onorare il sole in tutta la sua gloria e riconoscere l’infinita fonte di luce dentro di noi. Con il tempo caldo aumentano l’attività fisica e sociale, dato che l’elemento fuoco è al suo apice. Nella Medicina Tradizionale Cinese questa fase del fuoco simboleggia l’accensione, il discernimento e la risoluzione.

La pratica lenitiva e contemplativa dello Yin Yoga ci invita a bilanciare questa “messa a fuoco verso l’esterno” con uno sguardo interiore. In questa pratica delicata, ci concentriamo sui meridiani del cuore e dell’intestino crasso che corrono lungo la cavità toracica e lungo le braccia interne ed esterne. La pratica di Yin Yoga ci invita a rallentare per creare equilibrio e ad abbandonarsi alla gioia del momento presente attraverso movimenti di apertura del cuore, della parte superiore della schiena e delle spalle.

Durante tutta la lezione, la pratica yoga sarà accompagnata dal suono di campane tibetane armoniche, gong, canto armonico e altri strumenti ancestrali. Ogni periodo ha una sua vibrazione: estate, inverno, primavera e autunno. Cercare di seguire questa armonia è fondamentale. Il suono può facilitare questo processo, allineandoci con la vibrazione giusta. Coadiuvando i nostri gesti e le nostre azioni, appoggiandoci come la calma corrente di un grande fiume che ci trasporta, il suono ci sostiene ma non ci costringe nel movimento. Tutto è vibrazione e andare in risonanza con la vibrazione del periodo è quello che naturalmente cerca il nostro corpo.

Questa lezione di approfondimento è aperta a tutti quelli che vogliono conoscere e sperimentare la pratica yin, praticanti anche di altri stili di yoga o principianti che vogliono approcciarsi alla pratica.

Come partecipare?

Per informazioni  e per prenotare la tua partecipazione, contatta il Centro Le Vie del Dharma!

Lo Yin Yoga

Yin Yoga è una pratica morbida e riflessiva, adatta sia ai principianti di qualsiasi età e forma fisica, sia a chi già pratica yoga: lo yoga “yin” è infatti il perfetto complemento per chi pratica uno stile di yoga dinamico e intenso.

Questa lezione di approfondimento è aperta a tutti quelli che vogliono conoscere e sperimentare la pratica yin, praticanti anche di altri stili di yoga o principianti che vogliono approcciarsi alla pratica.

La Medicina Tradizionale Cinese e il Suono

Durante tutta la lezione, la pratica yoga sarà accompagnata dal suono di campane tibetane armoniche, gong, canto armonico e altri strumenti ancestrali.

“Ogni periodo ha una sua vibrazione: estate, inverno, primavera e autunno. Cercare di seguire questa armonia è fondamentale. Il suono può facilitare questo processo, allineandoci con la vibrazione giusta. Coadiuvando i nostri gesti e le nostre azioni, appoggiandoci come la calma corrente di un grande fiume che ci trasporta, il suono ci sostiene ma non ci costringe nel movimento. Tutto è vibrazione e andare in risonanza con la vibrazione del periodo è quello che naturalmente cerca il nostro corpo.

Ogni stagione ha una vibrazione diversa. Quando cambiano la temperatura, l’umidità e i venti, cambia anche completamente il modo in cui la vibrazione si diffonde nell’ambiente. Il suono per propagarsi ha bisogno di un corpo, di una sostanza che lo trasmetta, e a seconda della stagione le condizioni di diffusione del suono cambiano. Ogni elemento della Medicina Tradizionale cinese ha una sua propria vibrazione. La musica classica cinese è composta principalmente da cinque note o suoni:
  • Jiao, corrisponde al MI e appartiene all’elemento Legno,
  • Zhi, corrisponde al SOL e appartiene all’elemento Fuoco,
  • Gong, corrisponde al DO e appartiene all’elemento Terra,
  • Shang, corrisponde al RE e appartiene all’elemento Metallo,
  • Yu, corrisponde al LA e all’elemento Acqua.
La musica tradizionale è suonata con strumenti come flauti, tamburi e gong. Ognuna di queste note risuona con un elemento diverso e il loro corretto utilizzo può creare armonia, quell’armonia che ci serve per passare fluidi nel cambiamento di energia. Quando il suono attraversa il nostro corpo lascia un’informazione: se questa informazione è di armonia ed è in risonanza col periodo che stiamo attraversando, aiuta il corpo a capire come allinearsi più facilmente a questa energia. Durante la pratica Yoga verranno suonate tutte le note degli elementi per creare armonia tra tutti i suoni. Ci saranno momenti in cui l’accento verterà più su di un suono rispetto ad un altro e questo cambierà dall’Asana che verrà effettuato in quel momento, quindi dal meridiano che verrà stimolato maggiormente e dalla difficoltà o meno che mostreranno i praticanti nell’eseguirla e sostenerla. Il suono quindi sarà guidato dalla sequenza di movimenti, dai praticanti e dall’energia del periodo, creando un’esperienza unica e sempre nuova.”

(Gabriele Poggiali, insegnante di Tai Chi e Qi Gong)

Le Vie del Dharma è una A.S.D. affiliata a CSEN. Tutte le attività sono rivolte agli associati.
Calendario degli appuntamenti
sabato 4 maggio 2019
10:00 - 12:00

Per informazioni e iscrizioni:

Tutte le attività del Centro sono riservate ai soci dell'associazione Le Vie del Dharma.

Elisa Fantini, insegnante di vinyasa yoga e yin yogaInsegnante: Elisa Fantini

Insegnante Yoga diplomata presso la scuola di Vinyasa Yoga Hari-Om, (diploma 500 h Yoga Alliance), Elisa inizia a praticare nel 2004. Fin da piccola ha giocato con il movimento e amato la danza, in continuo cambiamento alla ricerca dell’espressione ideale del corpo e di sé, che ha trovato la sua forma perfetta solo nell’incontro con la pratica yoga.

Affascinata dalla filosofia orientale ma anche dalla psicologia occidentale, si diploma nel 2010 in Counseling Yoga, preferendo poi continuare il suo cammino unicamente sulla strada dello Yoga e avvicinarsi alle persone su questa via.

Ha studiato e ancora studia con diversi insegnanti e si è approcciata a vari stili (Hatha Yoga – Iyengar – Ashtanga e Vinyasa yoga) definendo così la sua visione di una pratica integrale senza limiti di stile o tradizione. Agli studi di una pratica Yang più energica e muscolare, ha affiancato l’approfondimento del più morbido e dolce Yin Yoga, frequentando in Svezia lo Yin Yoga Teacher Training di Biff Mithoefer (maggio 2015) e approfondendo con passione questa attitudine alla pratica. Attualmente fa parte del corpo docenti del Corso Insegnanti Yoga della scuola Hari-Om.

Gabriele Poggiali - insegnante di Qi Gong e Tai ChiInsegnante: Gabriele Poggiali

Gabriele pratica arti marziali dal 1995, ha iniziato il suo percorso praticando il Kung Fu; quando ha iniziato a sentire la necessità di compensare l’approccio prevalente fisico avuto fino a quel momento, si è rivolto alla pratica del TaiJiQuan e Qi Gong. Praticare Qi Gong lo ha aiutato a risolvere problemi dovuti a una scoliosi, che lo aveva costretto in un busto ortopedico per quasi 6 anni. A oggi Gabriele è istruttore FiWuk (Federazione Italiana Wushu Kung Fu) e pratica regolarmente Qi Gong, Taijiquan e attività sportive al chiuso e all’aperto. Il Qi Gong è parte fondamentale della sua salute, un benessere al quale farebbe fatica a rinunciare e che, per le sue qualità, vuole condividere con più persone possibile.