Home Stile di vita Alimentazione

Hai letto le prime due ricette per preparare un menù natalizio vegano, sano e  in armonia con il valore yogico della non-violenza?

Dopo averti proposto un antipasto e un primo, eccoti altre due ricette per un delizioso secondo piatto e un originale dessert da portare in tavola e da condividere con i tuoi cari all’insegna di uno stile di vita amorevole e pieno di gratitudine.


 Falafel ai germogli di ceci

falafel

 

Ingredienti

per 6 persone

  • 250 g di ceci germogliati
  • 200 g di lenticchie rosse
  • 100 g di ceci precedentemente cotti
  • 100 g di semi di sesamo
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla tritata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • olio di mais
  • sale marino integrale
  • pepe

Soffriggete l’aglio e la cipolla nell’olio e unite il cumino. Mettete in una padella le lenticchie con il brodo vegetale e cuocete per 25 minuti. Frullate i ceci, aggiungete le lenticchie, assieme ai germogli. Lasciate riposare il composto per circa 30 minuti. Formate quindi delle palline, passatele nei semi di sesamo e infornate per 25 minuti a 180 ÅãC rigirandole da tutti i lati in modo che la cottura risulti uniforme. Potete servire con una salsina di prezzemolo e pinoli.


 

germogliappetitosiQuesta ricetta è tratta dal libro Germogli Appetitosi di Silvia Strozzi. Troverai utili informazioni nutrizionali sui germogli, le tecniche per prepararli in casa e tantissime ricette gustose, dall’antipasto al dolce, illustrate da bellissime foto a colori.

 

 


Delizia al Cioccolato

deliziacioccolato

 

Ingredienti (per 4-6 persone)

Per la frolla

  •  25 g di uvetta
  • 200 g di farina integrale
  • 1 cucchiaino di cremortartaro
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 1 pizzico di curcuma
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 45 ml di olio di girasole bio + altro per la spianatoia
  • 80 ml di succo di mela limpido

Per per la farcia

  • 40 g di datteri snocciolati o di uvetta
  • 200 ml di latte di riso
  • 10 ml di olio di girasole bio
  • 1 pizzico di vaniglia
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • 20 g di farina semintegrale tipo 1
  • cucchiaino di agar agar in polvere
  • 50 g di cioccolato fondente tritato
  • 1 grossa pera dolce con la buccia
  • 1 cucchiaio colmo di pistacchi tostati non salati

Procedimento

Per la frolla

Metti a bagno l’uvetta in acqua tiepida. Setaccia la farina e mescolala con il cremortartaro, il sale, la curcuma, la scorza. Unisci l’olio, il succo di mela, l’uvetta, asciugata e leggermente tritata con il coltello. Impasta e fai riposare almeno 30 minuti.

Stendi la frolla su una spianatoia leggermente unta fino allo spessore di 5 mm circa. Sistemala in stampini antiaderenti, rifila i bordi, bucherella la base con una forchetta e inforna a 180 °C in modalità statico per 25 minuti circa, fino a doratura. A cottura ultimata togli gli stampi e fai raffreddare le frolle su una griglia con i piedini. Prepara la crema.

Per la farcia

Frulla finemente a immersione i datteri con un po’ di latte. Incorpora il resto del latte, l’olio, la vaniglia, il sale, la farina, l’agar agar; frulla nuovamente per omogeneizzare e metti sul fuoco. Mescolando porta a bollore e cuoci per 5 minuti circa, poi spegni il fuoco e incorpora il cioc­colato. Mescola bene con un cucchiaio fino a renderlo cremoso e lucido. Taglia la pera a dadini e distribuiscila sulle frolle. Copri con la crema al cioccolato e i pistacchi tritati. Attendi che si raffreddino prima di consumarle. Queste delizie si conservano in frigo per 2-3 giorni in un reci­piente ben chiuso.


Lpiuricettesanea ricetta che hai appena letto puoi trovarla nel libro Più ricette sane meno ricette mediche dell’esperta blogger di cucina naturale Federica Gif. Seguendo i suoi preziosi ed interessanti consigli , oltre a fare una scelta ecosostenibile, saprete sempre cosa comprare e cosa lasciare sugli scaffali del supermercato per cambiare in meglio la vostra vita e quella degli altri.

 


Vivero lo yoga dieta dell'illuminazioneL’autrice di Vivere lo Yoga: la dieta dell’illuminazione è Sharon Gannon, yogi esperta e attivista dei diritti degli animali nonché sincera sostenitrice del vegetarianismo etico. In questo libro spiega come la parte più importante della tua pratica yoga è lo stretto rispetto di una dieta vegetariana, una dieta priva di inutile crudeltà, dolore e ingiustizia.

 

 

Yoga e AlimentazioneYoga e Alimentazione di Gabriella Cella propone un programma di una settimana, per ogni stagione, basato su esercizi  yoga e accorgimenti  alimentari, per riequilibrare in armonia con la natura il nostro organismo, disintossicarsi dallo stress e rinvigorirsi sia nel corpo che nella mente.

Scrivici un commento