Home Libri La nostra collana

Pranayama, di Swami Kuvalayananda, Macro Edizioni

  • Editore: Macro Edizioni
  • Data pubblicazione: Marzo 2016
  • Formato: Libro – Pag 192 – 14,5×21 cm – brossura

Swami Kuvalayananda è stato il primo ad iniziare e promuovere la ricerca scientifica applicata agli aspetti tradizionali dello yoga. Il suo lavoro verrà sempre ricordato nel mondo yogico.

Pranayama è tuttora considerato il libro migliore su questo argomento: contiene le tecniche descritte nel modo più sistematico e scientifico possibile, in un linguaggio semplice e chiaro. L’opera contiene disegni e foto originali impagabili che accompagnano la lettura. Il manuale, inoltre, contiene tre importanti appendici che lo rendono utile ad ogni praticante di yoga.

Lo sviluppo spirituale di uno studente di yoga dipende da due cose: egli deve innanzi tutto eliminare ciò che oscura la luce spirituale e secondariamente riuscire a fermare la sua mente vagante. Attraverso la pratica di Pranayama uno studente di yoga riesce a iniziare il cammino in entrambe le direzioni.

Dalla saggezza dell’India antica e contemporanea, un preziosissimo manuale di Pranayama, la sofisticata tecnica di controllo del respiro che lo yoga propone quale importante mezzo di guarigione. Kuvalananda propone le posizioni e tutti i principali Pranayama nei dettagli; inoltre ne indica i benefici per il nostro organismo, in particolare per i sistemi nervoso, endocrino, respiratorio, circolatorio e digestivo. Il manuale comprende anche importanti e utili appendici tra cui:

  • un corso di cultura fisica yogica completo di tanti importanti suggerimenti
  • il glossario che fornisce la traduzione di molti termini sanscriti e fondamentali informazioni anatomiche e fisiologiche utili per la pratica.

I veggenti yogici dell’antica India consideravano il Pranayama come l’esercizio in grado di rendere sommamente sano ogni processo vitale. Alla luce della nostra esperienza possiamo dire con sicurezza che nessun altro esercizio fisico può avere neanche un centesimo dell’efficacia del pranayama.

Scrivici un commento