Home Facciamo yoga Mantra

consigli per ascoltare i migliori cd di mantra musicati

Imparare la corretta pronuncia dei mantra e come vibrarli nel modo migliore non è semplice senza l’aiuto di un esempio pratico, sonoro. Il ruolo dell’insegnante in questo è molto importante, ma anche a casa e nella pratica personale possiamo trovare un valido strumento per godere appieno dei potenti effetti di un mantra ben pronunciato, pensato, cantato o anche solo ascoltato: la musica. Esistono molte belle versioni musicate dei mantra, e qui vorrei consigliarvi le mie preferite.

La pratica dei mantra

Recitare i mantra, mentalmente, a voce alta, sussurrandoli, lasciandosi andare al canto, o solo ascoltandoli è una maniera per dirigere, controllare, trasformare la propria mente. Viviamo in un mare d’infinite vibrazioni: ogni cosa che ci circonda, comprese quelle inanimate, dai sassi alle piante, così come la suddivisione del nostro corpo nelle sue specifiche parti, ha origine da una vibrazione specifica. Ci sono vibrazioni che le nostre orecchie non riescono a captare, ma non per questo vuol dire che non esistano. Stati d’animo come la gioia, la sofferenza, la disperazione, la serenità sono fondamentalmente frequenze vibratorie o onde pensiero della nostra mente, e rappresentano il tipo di schema che stiamo trasmettendo a noi stessi e anche agli altri. Esiste una origine sonora da cui tutto è nato e i mantra hanno il potere di cambiare le nostre onde pensiero riallineandoci a quel suono originario.

L’origine dei mantra

I mantra sono stati creati da esseri umani illuminati, che hanno fatto un’esperienza di trascendenza e sono riusciti a codificarla in una speciale parola. Quell’esperienza rimane così registrata in quel suono in modo che, se lo riproduciamo, possiamo ritrovare in noi quello stato, naturalmente attraverso l’impegno in una pratica costante.

La parola mantra arriva dall’antico sanscrito, significa Man = “mente” e Trang = “onda” e viene usata per indicare i mantra che più comunemente si usano nella pratica dello yoga, che provengono dalla tradizione indù. Ma esistono anche mantra usati nel buddismo e non solo: ovunque nel mondo un percorso spirituale ha le sue “parole” preziose.

Il Gurmukhi, la lingua del Guru

Nel Kundalini Yoga come insegnato da Yogi Bhajan, usiamo i mantra in gurmukhi, la lingua dei testi sacri alla religione Sikh. Il gurmukhi viene spesso definito una forma di sanscrito più recente; fondamentalmente è un alfabeto con cui si scrive un linguaggio che contiene tante lingue diverse, un po’ una forma di esperanto, codificato da Guru Angad (il secondo tra i 10 Guru che ispirano i Sikh). Il gurmukhi usa lettere e suoni che noi in italiano non abbiamo, perciò per poterlo scrivere nella nostra lingua dobbiamo traslitterarne il suono in modo a volte complesso, difficile da comprendere quando semplicemente leggiamo il testo dei mantra scritti nel nostro alfabeto. È la ragione per cui se si vuole recitare nel modo corretto questi mantra è bene andare alla ricerca di qualche fonte che riproduca il suono nel modo più fedele possibile e poi impararne la pronuncia ascoltando attentamente.

I benefici dei mantra

Poiché agiscono sulla struttura della mente, sono infiniti i benefici che si possono raggiungere con l’utilizzo dei mantra. Alcuni mantra possono risvegliare in noi il nostro potenziale di neutralità, di consapevolezza, di intuizione. Ci sono mantra che possono rimuovere strutture mentali vecchie, appartenenti a volte anche a vite passate; altri mantra ci proteggono, rinforzando la vibrazione e la qualità del nostro campo elettromagnetico – e tanto altro. Il potere che manifestano è così speciale e forte che agisce anche sugli ambienti che ci circondano, non solo su di noi.

Come agiscono i mantra

Quando si recita un mantra specifico, per produrre quel suono la lingua si muove contro il palato superiore in un determinato modo, creando una stimolazione diretta su 84 punti meridiani che sono lì collocati: 32 paia di punti sono situati direttamente sulla superficie del palato duro, direttamente dietro l’interno dell’arcata dei denti; gli altri 20 si trovano lungo una curva a forma di “U” nella parte centrale del palato. Come la lingua tocca queste zone, si attua una stimolazione diretta all’ipotalamo e, a seguire, alla ghiandola pineale e alla ghiandola pituitaria: come risultato la chimica intima del cervello cambia e così i nostri stati di consapevolezza, come anche tutte le cellule nel nostro corpo.

11 consigli per ascoltare i migliori cd di mantra in musica

Ci sono molte produzioni musicali in commercio, che puoi acquistare per aiutarti a imparare la corretta intonazione e pronuncia dei mantra. Alcune sono più specifiche per la pratica, altre sono ideali per lasciarle risuonare mentre guidi, lavori o semplicemente ti rilassi. Ecco i miei suggerimenti!

Sono tante le versioni musicali dei mantra che in questi anni hanno accompagnato la mia pratica, l’insegnamento e tanti momenti speciali della mia vita. La scelta musicale è sempre molto personale ed è importante fidarsi del proprio sentire; le proposte che seguono nascono dal mio vissuto, mi auguro che un po’ dell’amore e beneficio che hanno portato a me possano giungere anche a te.

Le indimenticabili voci al femminile

Snatam Kaur

Famosissima in tutto il mondo, in tutte le magnifiche produzioni di Snatam Kaur si respira la sua profonda devozione e amore per gli insegnamenti del Kundalini Yoga. Quando la senti per la prima volta, la sua voce arriva subito al cuore e non la dimentichi più.

Prem, di Snatam Kaur

Prem, di Snatam Kaur

“Prem” ossia esperienza d’amore, del profondo amore, è un album creato in modo tale da essere accessibile a tutti: è un cd da ascoltare e cantare, lasciando che le melodie e la voce ammaliante di Snatam Kaur raggiungano il cuore e lo guariscano da tutte le ferite inferte dalle tante vicissitudini della vita.


Grace, di Snatam Kaur

Grace, di Snatam Kaur

Affiancando armoniosamente mantra in gurmukhi e toccanti canti in inglese, “Grace” ha il potenziale di arrivare al cuore di tutti. L’energia senza tempo che scaturisce dalle parole dei sacri mantra viene trasmessa dalla voce di Snatam Kaur all’ascoltatore, investito da un’ondata di contagiosa serenità.


Ajeet Kaur

La giovanissima Ajeet Kaur ci sta già regalando dei cd molto belli, che hanno il dono di produrre vibrazioni sofisticate, di pace e rilassamento.
At The Temple Door, di Ajeet Kaur

At The Temple Door, di Ajeet Kaur

In questo album Ajeet Kaur intesse con la sua aggraziata voce canti e mantra che spiccano tra le melodie di flauto, violoncello, tabla, quelle della chitarra di Todd Boston e le suggestive armonie vocali di Snatam Kaur, ospite d’onore di questo progetto musicale.


Jai Jagdeesh Kaur

Ho ascoltato tanto la musica di Jai Jagdeesh Kaur in viaggio, in un periodo i cui avevo davvero tanto bisogno di supporto sottile e non mi ha deluso: il mio cuore è stato sorretto potentemente.

of_heaven_and_earthOf Heaven And Earth, di Jai Jagdeesh Kaur

Un album splendido per scoprire l’ammaliante voce di Jai-Jagdeesh, che interpreta mantra e canti sacri  dalla mistica bellezza, accompagnata dalle note del sitar; Of Heaven & Earth racconta il desiderio di conoscere il senso della vita da parte di un nomade spirituale.


I Am Thine, di Jai-Jagdeesh KaurI Am Thine, di Jai Jagdeesh Kaur

 L’album di esordio di Jai Jagdeesh Kaur è ideale come sottofondo per yoga e meditazione, ma anche per creare a casa propria un’atmosfera rilassante che invita ad abbandonarsi al potere benefico di queste sacre melodie.


Nirinjan Kaur

Nirinjan Kaur è la mia preferita, il tono della sua voce e la passione riservata che colgo nel suo canto parla al mio cuore, la vibrazione che ha sento che scende profondamente dentro di me e posso solo arrendermi.

Prem Siri, di Nirinjan KaurPrem Siri, di Nirinjan Kaur

Questo album della giovane Nirinjan Kaur è frutto del lavoro di due anni, durante i quali ha fatto una vera immersione artistica e spirituale nella tradizione musicale gurmukhi: il risultato è “Prem Siri” uno splendido album di canti sacri e mantra che aprono il cuore con la loro bellezza.


 

From Within, di Nirinjan KaurFrom Within, di Nirinjan Kaur

“From Within” è un album immerso nel profondo misticismo degli antichi mantra e shabd della tradizione kundalini, che trasporta chi ascolta in un luogo di pace assoluta dove sperimentare il mistero e la saggezza custoditi nei mantra.


Sirgun Kaur

Un recente arrivo nel mondo dei mantra del kundalini, Sirgun Kaur si impone per la potenza della sua voce e per la freschezza interpretativa: quando la ascolto, non mi fermo più.

Dayaal, di Sirgun KaurDayaal, di Sirgun Kaur

Sirgun Kaur è una giovane  interprete di canti sacri e anche un’insegnante certificata di Hatha e Kundalini Yoga. Dayaal, dalle interessanti sonorità da cantautrice indipendente, è un album ideale per accompagnare sessioni di yoga e meditazione, ma anche semplicemente per godersi un’ora di puro relax.


Ashana

Per me la musica di Ashana è stata una recente scoperta ed è stato come aver aperto la porta di un mondo incantato.

River Of Light, di AshanaRiver of Light, di Ashana

I mantra interpretati da Ashana in River of Light, accompagnando la voce con il suono delle ciotole di cristallo, risuonano con la frequenza dell’elemento acqua, favorendo l’eliminazione di eventuali blocchi energetici ed aprendo la strada ad una piacevole sensazione di pace, armonia e gioia.


La potenza del maschile

Gurunam Singh

Trovo la musica di Gurunam Singh trascinante, la sua profonda devozione trova una personalissima strada per esprimersi in brani dove l’antica lingua gurmukhi si veste di suoni tipicamente country… e il risultato è davvero incredibile!

Honoring the divine feminine, di Gurunam SinghHonoring the Divine Feminine, di Gurunam Singh

Questo album di Gurunam Singh, voce e chitarra acustica, è dedicato alla meditazione per la trasformazione e in particolare è una celebrazione musicale del divino femminino, della donna non solo come persona, ma soprattutto come essenza divina portatrice di dolcezza, amore, forza e saggezza.


Yogi Amandeep Singh

In questo ultimo anno la sua musica è entrata prepotentemente nel mio ascolto, è stato amore da subito: fidatevi, Yogi Amandeep Singh è davvero unico!

Intoxicated with the Divine, di Yogi Amandeep Singhdi Intoxicated with the Divine, di Yogi Amandeep Singh

Questo album presenta rari mantra della tradizione sufi e mantra che furono insegnati direttamente da Yogi Bhajan. La musica, i canti e gli ipnotici ritmi sufi aprono il centro del cuore e trasportano l’ascoltatore nella consapevolezza dell’abbandono e nel flusso della totalità.


Baba Siri Chand Chants From Brahm Buta, di Yogi Amandeep SinghBaba Siri Chand Chants from Brahm Buta, di Yogi Amandeep Singh

Questo album raccoglie canti e mantra composti nel sedicesimo secolo dal maestro e asceta Baba Siri Chand. Contiene mantra importanti come Sri Mantra Ong Sohung, la cui recitazione o il semplice ascolto è un esercizio spirituale profondo.


Kulwant Singh

Questi mantra interpretati da Kulwant Singh sono importanti, potrai usarli per la pratica ma anche per lasciare, nell’ascolto, che la vibrazione potente ti aiuti a ripulirti dalla paura per l’ignoto e a calmare la tua mente in profondità.

Healing Sounds of the Ancients Collection, di Kulwant SinghHealing Sounds of the Ancients Collection – Vol. 1, di Kulwant Singh

In questo CD troverai i mantra Chatr Chakr Vartee e Prabh Ke Simran, interpretati con l’accompagnamento della tabla, suonata al ritmo del battito del cuore umano. Nelle parole di Yogi Bhajan: “Chatr Chakr Vartee è il mantra del centro del cuore a cui dona energia diretta. Quando ti senti soffocato, se conosci questo mantra e puoi cantarlo, sei capace di recuperare te stesso totalmente”.


Se ti piace ballare: Krishna Das

Potenti ed elettrizzanti versioni rimixate di brani conosciuti del mondo del Kundalini Yoga.

Bhangra Remix, di KrishanBhangra Remix, di Krishna Das

Bhangra Remix ha come sottotitolo “Kundalini Mantra Fusion Mix” e infatti offre proprio alcune interpretazioni degli artisti più apprezzati (Snatam Kaur, Jai-Jagdeesh, Mirabai Ceiba, Gurunam Singh e Nirinjan Kaur) remixate, con i canti sacri arricchiti dal ritmo delle suggestioni elettroniche e dalle le melodie ambient del sintetizzatore. I mantra qui sono leggeri e pieni di energia, ma con il fascino delle sonorità spirituali degli antichi testi.

In due: Mirabai Ceiba

Mirabai Ceiba è una coppia speciale. Tutti i loro cd li ho ascoltati e riascoltati, e più li ascolto più scopro nuove sonorità. Portali con te in macchina, lasciali andare in casa, lascia che la loro musica di suggerisca come usarla… perché vuole essere ascoltata.

 A Hundred Blessing, di Mirabai CeibaA Hundred Blessings, di Mirabai Ceiba

Questo cd raccoglie una splendida fusione di mantra e canti devozionali, che mette in musica preghiere e mantra di Guru Nanak e Yogi Bhajan, versi poetici di Rumi e Thich Nhat Hanh. Uno strumento per ritrovare il rapporto fondamentale che lega il singolo all’Anima Universale.


 

Sevati, di Mirabai CeibaSevati, di Mirabai Ceiba

Una celebrazione della vita in tutti i suoi aspetti, questo cd contiene numerosi mantra gurmukhi, ma anche alcune canzoni in inglese e spagnolo e antichi canti nativo-americani.

Scrivici un commento