Home Corsi ed Eventi

Lo Yoga di Kali - presentazione del corso di Massaggio Tantrico

Venerdì 18 gennaio, 20:30
“Lo Yoga di Kali”
conferenza di presentazione del seminario di Massaggio Tantrico
relatrice: Maura Gigliotti

Questa conferenza di presentazione a ingresso gratuito è un incontro finalizzato a spiegare in dettaglio come si svolge la pratica dello Yoga di Kali e il seminario di Massaggio Tantrico che si svolgerà il 23 e 24 febbraio 2019 presso il Centro Yoga Le Vie del Dharma a Cesena (FC).

Il Massaggio Tantrico è noto soprattutto per ciò che non è. È giusto e corretto ristabilire certe verità. Si tratta di una pratica che attiene allo Yoga ed è quindi dallo Yoga che è necessario partire: lo Yoga inteso come esperienza sensoriale.

Viviamo corpi spesso disabitati, può essere utile riprendere contatto con il nostro corpo proprio attraverso lo strumento che i sensi ci offrono.

È necessario fare chiarezza su ciò che riguarda il Tantra e ciò che il Tantra non abita, districandoci tra pratiche meramente commerciali e istanze di tipo più sottile.

Praticheremo insieme Tandava, la forma più antica e dolce di Yoga (per praticare Tandava è necessario l’ausilio di una benda per gli occhi) poiché questa pratica è funzionale alla centratura che è indispensabile all’esecuzione del massaggio.

Durante questo incontro verrà specificato in modo chiaro e completo ciò che occorre per eseguire il Massaggio Tantrico Kashmiro sia a livello mentale e fisico che pratico, in modo da mettere tutti nelle condizioni di scegliere se questa strada può essere o meno adatta al proprio personale sentire.

“Vi auguro ciò che temete di più, perché ciò di cui avete paura è esattamente ciò di cui avete bisogno per trovare la vostra bellezza”
- Eric Baret

Come partecipare

La partecipazione alla conferenza di presentazione “Lo Yoga di Kali” è libera e completamente gratuita.

Per ulteriori informazioni:

Il Massaggio Tantrico Kashmiro

Il Massaggio Tantrico Kashmiro è una potente forma di meditazione che consente di travalicare i limiti mentali e fisici per accedere a livelli di coscienza più elevati. Ma richiede doti e capacità particolari tanto per chi il massaggio lo esegue, quanto per chi lo riceve. Paradossalmente ricevere un massaggio tantrico non è facile come si pensa. Siamo abituati per condizione e convinzione al “fare”, il nostro modus vivendi è nel “fare”, difficilmente il nostro atteggiamento sarà totalmente ricettivo – e per totalmente ricettivo non intendo passivo: essere passivo significa fruire in maniera quasi inconsapevole di qualcosa; nel caso del massaggio si richiede invece consapevolezza e attenzione rispetto a quello che si sta ricevendo.

L’attitudine a ricevere un massaggio quindi riporta necessariamente l’attenzione sul corpo e sui limiti del corpo, su quello che sentiamo, ma soprattutto su quello che non sentiamo più.

Il massaggio tantrico è spesso erroneamente definito un massaggio sessuale, in realtà spalanca le porte alla sensorialità, consentendo al corpo tutto di sentire. Attraverso la pratica del massaggio l’energia Kundalini viene risvegliata e manipolata fino a raffinarla ed espanderla in tutto il corpo cosciente.

Il concetto di presenza è un concetto non scindibile dalla esecuzione del massaggio tantrico. La presenza consente l’ascolto dell’altro, attraverso la presenza consapevole io sento il corpo dell’altro e ciò che quel corpo mi chiede. La presenza ci consente di comprendere appieno ciò di cui l’altro ha bisogno e di rispondere alle sue esigenze, piuttosto che fare quello che noi abbiamo voglia di fare, attraverso proiezioni pericolose – in questo caso la presenza verrebbe a mancare. In questo senso scompare il concetto di limite nel massaggio, tutto è permesso, l’unico limite è dato dai bisogni dell’altro.

“La cosa più difficile è non avere intenzione né prima né durante il massaggio e non aver paura e tra queste due cose c’è uno spazio che deve essere esplorato, c’è molta libertà all’interno”
Maura Gigliotti

Relatrice: Maura Gigliotti

Maura Gigliotti pratica Hatha Yoga e Yoga Tantra seguendo l’insegnamento di alcuni importanti maestri europei: Gabriella Cella, Eric Baret, Daniel Odier. Da alcuni anni si dedica alla didattica dello Yoga-Tantra e del massaggio presso vari centri e associazioni culturali di Roma, Milano, Torino, Lamezia e Cosenza.

Il suo sito è www.yoga-tantra.it

Scrivici un commento