Home Libreria

Il risveglio della kundalini - recensione del libro

Il Risveglio della Kundalini, Lothar Ruediger Luetge, BIS Edizioni

Il primo libro che ho acquistato quando ho mosso i miei primi passi come insegnante di Kundalini Yoga, è stato proprio Il Risveglio della Kundalini di Lothar Ruediger Luetge edito dal Gruppo Macro Edizioni. All’epoca era uno dei pochissimi testi in italiano sul Kundalini, e non avrei mai immaginato che anni dopo avrei conosciuto il gruppo editoriale e avrei collaborato insieme a loro alla stesura dell’’accurata e attenta revisione presentata in questa ultima edizione.

L’autore Lothar Ruediger Luetge ha organizzato un manuale di yoga davvero completo, con una interessante parte introduttiva sugli aspetti filosofici e teorici dello yoga espressi in modo chiaro e competente e una proposta, per la parte pratica, degli insegnamenti trasmessi da Yogi Bhajan, articolata in una bella collezione di importanti sequenze che si trovano in diversi manuali diffusi in tutto il mondo ma che ancora sono disponibili solo in lingua inglese.

La riedizione

Questo lavoro di rimessa a nuovo del volume è stato avventuroso e allo stesso tempo appassionante: quando per la prima volta mi sono trovata davanti ad una bozza di stampa, una sorta di libro “finto”, ed è stato come partecipare alla nascita di un nuovo essere. Innanzitutto ho ricercato ogni singola sequenza di asana e meditazioni nei tanti manuali inglesi che affollano la mia personale libreria e partendo da quelle con l’aiuto di una allieva sono stati controllati testi e disegni di tutti i passaggi. Da questa prima fase di correzione sono nati nuovi disegni e una nuova impaginazione per rendere il libro ancora più fruibile rispetto alla prima edizione. Ciò nonostante l’identità storica della versione originale è rimasta intatta, infatti le illustrazioni degli esercizi, delle meditazioni e dei mudra sono state “aggiustate” solo dove era assolutamente necessario. Volevamo che in qualche modo lo spirito e l’intenzione dell’autore potesse manifestarsi ancora una volta.

Cosa troverai?

In questo manuale troverai una bella introduzione alla filosofia indiana che sta alla base di una corretta comprensione delle origini dello yoga, un’interessante comparazione tra il pensiero indiano e quello occidentale, una parte dedicata in specifico alla via dello yoga con gli Yoga Sutra di Patanjali spiegati in dettaglio, per poi passare ai principali stili di yoga e al Kundalini costruendo un percorso che crea una degna cornice storica, filosofica, spirituale a questa disciplina millenaria. Segue una sezione in cui vengono fornite e illustrate tutte le componenti di base della tecnologia sottile energetica del kundalini e dello yoga in generale, come i chakra, le nadi, il prana, la kundalini stessa, le asana.

Una novità introdotta in questa edizione è un piccola sezione dedicata alla biografia di Yogi Bhajan, per noi era importante onorare il maestro che ha reso accessibili insegnamenti millenari un tempodestinati solo a principi e pochi eletti. segue un preziosissimo discorso da lui tenuto nel 1971, speciale per l’esperienza diretta delle parole del maestro, cariche di tanti spunti di apprendimento e ispirazioni profonde.

Arriverai poi al capitolo dedicato a istruzioni concrete per la pratica, con l’illustrazione dei mantra per l’apertura e la chiusura di un’esperienza di kundalini, ma anche le tecniche di respirazione fondamentali, le posizioni per la meditazione, i mudra principali e i bandha.

Il libro continua con 27 sequenze organizzate singolarmente con grado di difficoltà, benefici, numero di passaggi e tempo, tutte disegnate, e 15 meditazioni tra le più conosciute e praticate.

Preziosità e importanza

È un manuale prezioso perché nonostante questo tipo di yoga si stia diffondendo sempre di più in Italia ancora non esistono molte pubblicazioni in italiano, e avere a disposizione una raccolta di sequenze provenienti da manuali importanti è davvero una bella e rara opportunità. Al suo interno sono proposte sequenze fondamentali conosciute da tutti gli insegnanti di kundalini e la sua fruibilità permette ai principianti di cominciare con semplicità una pratica corretta di questa tecnologia.

Questo manuale è completo, può essere un valido aiuto per chi sta iniziando a insegnare, o che lo fa già, ma anche per chi vuole solo trovare materiale per la propria pratica personale, per chi già conosce il kundalini di Yogi Bhajan, ma anche per chi vuole provarlo. Sono certa che sarà uno struemento valido e importante per tanti che amano lo yoga di Yogi Bhajan e lo yoga in generale. Buona lettura, pratica, insegnamento a tutti!

Il Risveglio della Kundalini, Lothar Ruediger Luetge, BIS Edizioni

Scrivici un commento