Home Stile di vita Alimentazione

C’è un’affermazione di Sharon Gannon (insegnante di yoga fondatrice del metodo Jivamukti Yoga) che ci ha colpito molto: “veganesimo e yoga sono partner naturali”, scrive Gannon, “uno yogi è qualcuno che cerca di vivere armoniosamente con la Terra e tutti gli esseri viventi” e “mangiare è il modo più essenziale con cui noi esseri umani ci relazioniamo alla Terra, alla natura” e tra di noi.

Non è necessario essere vegetariani, o vegani, per praticare yoga. Ma nel percorso di molti praticanti giunge prima o poi il momento di riflettere sul primo principio etico dello stile di vita yogico, l’Ahimsa. Ahimsa è la non-violenza, la volontà di non arrecare danno a qualsiasi essere vivente – o per lo meno limitare quanto più possibile questo danno. È facile capire come l’alimentazione sia una delle prime cose messe in discussione, poiché mangiare (e, si spera, anche cucinare il proprio cibo!) è un’attività quotidiana, che compiamo per tutta la vita e che, per quanto possa apparirci banale, ha un impatto enorme su tutto l’ambiente: proprio per questo, è un terreno su cui una scelta consapevole ed etica può fare davvero la differenza.

Si avvicina la Pasqua e con questa ricorrenza tornano a farsi forti le istanze degli attivisti per i diritti per gli animali. Che tu sia vegetariano, vegano o un onnivoro curioso, per questa occasione noi ti proponiamo 5 ricette vegane per il tuo picnic di Pasquetta: sono ricette gustose, nutrienti e anche belle da vedere e speriamo possano trovare posto nel vostro cestino da picnic come alternativa sana, naturale e compassionevole ad abbacchio e salumi.


crackers

Crackers “home made”

Ingredienti (per circa 500 g)

  • 300 g di farina integrale + altra per stendere l’impasto
  • 1 cucchiaino e ½ di cremortartaro
  • sale marino integrale
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • 60 g di olio di girasole bio
  • 120 ml di acqua di fonte
  • semi di sesamo

Procedimento

Setaccia la farina in una ciotola con il cremortartaro, un pizzico di sale, e la curcuma; miscela
il tutto. Unisci l’olio e l’acqua, impasta fino a ottenere una consistenza elastica e morbida. Copri
con un piatto e fai riposare 30 minuti circa.

Stendi l’impasto molto sottile su un foglio di carta da forno leggermente infarinato. Spolvera
la sfoglia con il sesamo, premendo un po’ con il matterello perché aderisca; dalle la forma che
preferisci con uno stampo o un coppapasta.

Sala appena i cracker e infornali a 180 °C in modalità statico per 12 minuti circa. A cottura
ultimata falli raffreddare su una griglia con i piedini. Si conservano a lungo in barattoli di vetro
ben chiusi.


Lpiuricettesanea ricetta che hai appena letto puoi trovarla nel libro Più ricette sane meno ricette mediche dell’esperta blogger di cucina naturale Federica Gif. Seguendo i suoi preziosi ed interessanti consigli, oltre a fare una scelta ecosostenibile, saprete sempre cosa comprare e cosa lasciare sugli scaffali del supermercato per cambiare in meglio la vostra vita e quella degli altri.

 


 

falafel

Falafel

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di ceci
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di cumino
  • olio extravergine di oliva
  • sale marino integrale
  • pepe

Procedimento

Mettete in ammollo in ceci in una bacinella di acqua per 24 ore. Scolateli e sciacquateli, quindi metteteli nel frullatore con aglio, cipolla, prezzemolo e cumino. Tritate fino a ottenere un impasto omogeneo e regolate di sale e pepe.

Lasciate riposare in frigorifero per un’oretta, quindi formate le polpette. Potete scegliere se cuocerle in forno alla temperatura di 180 °C per 15 minuti oppure friggerle in olio bollente. In ogni caso servite i falafel caldi, accompagnati da verdure crude, salsa piccante e yogurt di soia con la menta.

 

insalatawaldorf

Insalata Waldorf

Ingredienti per 4 persone

  • 1 mela renetta
  • 1 mela Red Stark oppure Granny Smith
  • 200 g di sedano
  • 50 g di yogurt di soia
  • 80 g di gherigli di noce
  • 100 g di maionese vegan
  • il succo di 2 limoni
  • prezzemolo fresco
  • sale marino integrale
  • pepe bianco

Procedimento

Pulite bene le mele lavando e asciugando la buccia con un canovaccio. Eliminate il torsolo e tagliatele a tocchetti. Mettetele in una ciotola con il succo di un limone.

Spezzettate i gherigli di noce. Pulite il sedano dai filamenti e tagliatelo a pezzetti. Amalgamate la maionese con lo yogurt e il succo di limone. Regolate di sale e pepe. Unite le mele, il sedano e le noci. Mescolate e servite decorando con ciuffi di prezzemolo fresco.


veganstreetfoodLe due ricette che hai appena letto sono state prese da Vegan Street Food di Valerio Costanzia e Eduardo Ferrante. Oltre 150 ricette vegan provenienti da tutto il mondo che non mancheranno di stupire il vostro palato!

 

 


 

tacos

Tacos Tofu e Guacamole

Ingredienti per 10 tortillas

  • 300 g di farina di mais bianco (masa harina)
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno

  • 400 g di tofu
  • cumino in polvere
  • aglio in polvere
  • 1 cucchiaio di tamari
  • 1 piccolo cespo di lattuga
  • 1 peperoncino verde dolce
  • 2 grossi avocado maturi
  • 2 lime
  • 1 scalogno
  • olio extravergine di oliva
  • 1 peperoncino rosso
  • 2 cucchiai di lievito alimentare
  • a scaglie
  • sale e pepe

Procedimento

Per le tortillas: aggiungete alla farina il sale e acqua quanto basta per ottenere un impasto sodo e liscio. Dividetelo in 10 porzioni uguali, modellando con le mani altrettante sfere. Poggiatele una alla volta su un foglio di carta da forno, ricopritele con un altro foglio e premetele con forza con una pentola pesante fino a ottenere un disco sottile. Cuocete ogni tortilla in una padella leggermente unta di olio, a fuoco vivace, 2 minuti per lato. Trasferitela ancora calda su un mattarello e curvatela con delle pinze per conferirle la tipica forma del taco.

Per il ripieno: mondate, lavate e asciugate l’insalata e il peperoncino verde. Tagliateli a strisce sottili e conditeli con il succo di 1 lime, olio, sale e pepe. Sbucciate gli avocado. Tagliatene 1 a fette sottili e salatelo; con l’altro preparate il guacamole frullandolo con lo scalogno, 1 cucchiaio di olio, il succo dell’altro lime e il lievito. Scaldate 2 cucchiai di olio in una larga padella antiaderente, adagiatevi il tofu affettato sottilmente e cospargete con l’aglio, il sale e il cumino. Cuocete per 10 minuti o finché il tofu non sarà tenero. Spegnete e mescolate delicatamente con il tamari.

Assemblate spalmando su ogni taco 1 cucchiaino di guacamole e farcendo con la lattuga, il peperoncino e fette di avocado alternate alle fettine di tofu. Completate con il guacamole rimasto, una spolverata di peperoncino rosso tritato e la scorza grattugiata di 1 lime.

 

muffincioccolato

Muffin al cioccolato e pistacchio

Ingredienti per 12 pezzi

  • 1 tazza di farina integrale
  • 1 tazza di latte di riso
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 3 cucchiai di cioccolato fondente sminuzzato
  • ½ tazza di zucchero integrale di canna
  • 6 cucchiai di olio di semi spremuto a freddo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g di pasta di pistacchio

Procedimento

Dividete la pasta di pistacchio in 6 piccole noci, pressatela in una vaschetta per il ghiaccio e mettetela in freezer per almeno 1 ora. Setacciate la farina con il cacao e il lievito, quindi unite il sale e lo zucchero. Incorporate l’olio, il latte e il cioccolato, mescolando sempre finché il composto non è omogeneo. Foderate uno stampo per muffin con 6 pirottini e riempitene ognuno per metà con il composto. Unite la porzione di pasta di pistacchi e ultimate con il restante composto.
Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 °C per 20 minuti. Una volta freddi, se lo gradite, guarnite i dolcetti con cioccolato fuso.


veganblog  Queste due ultime ricette sono state prese da Le Ricette di Veganblog.it di Renata Balducci e Emanuele Di Biase. Oltre 200 piatti per imparare a nutrirsi in maniera sana, gustosa e delicata.


Scrivici un commento